L’universo manifesto è basato su polarità opposte, sulla dualità. Se c’è il bene c’è anche il male, se c’è la luce c’è anche l’oscurità, se c’è la nascita c’è anche la morte, e via dicendo. Non esiste un elemento che non abbia il suo antagonista.

Parimenti, l’universo porta sempre con se la soluzione per neutralizzare eventuali squilibri. Possiamo affermare che l’economia dell’universo sia pari a zero per effetto di queste polarità contrastanti.

Il contrasto presuppone una parte manifesta e una immanifesta reciprocamete contrapposte. Se il “male” è la parte manifesta (attaccamento alla forma e aumento dell’ego), il “bene” non manifesto (riduzione dell’ego, del desiderio e di ciò che è formale) affiorerà naturalmente con impeto proporzionale allo squilibrio.

L’elemento positivo è indispensabile quanto quello negativo per garantire l’armonia, tutti e due appartengono alla stessa totalità. Lo yin e lo yang secondo l’antica filosofia cinese, nato probabilmente dall’osservazioni riflessioni che Laozi faceva del giorno che si trasmuta in notte e dalla notte che si trasmuta in giorno. L’organismo possiede in se stesso tutti gli elementi adatti a compensare gli squilibri che in esso si verificano, dagli anticorpi, agli ormoni, alle sostanze psicotrope, la creazione della ghiandola pineale è una conseguenza di questo spirito. Essa produce la melatonina, derivato della serotonina, un ormone che influenza la modulazione di veglia/sonno e le funzioni dei modelli stagionali.

Il dispositivo Genesa Crystal è stato sviluppato nel 1950 dal Dott. Derald Langham, un genetista che lavorava nel campo dell’agricoltura, famoso per il suo libro “Giardinaggio circolare”.

Esso ha scoperto che il circuito radionico in 3D Genesa Crsytal, nella sua struttura rispecchia il modello cellulare di un organismo vivente embrionale dopo la terza divisione cellulare. A questo stadio di otto cellule la struttura cellulare di tutte le forme di vita è identica. Da questo punto in poi, la vita può espandersi in ogni direzione, questi dispositivi radionici sono noti per facilitare il processo di meditazione, e molte persone riferiscono una maggiore consapevolezza e molte esperienze profondamente commoventi meditando all’interno o accanto alla struttura radionica.

32920060_2360439790656084_8064906051591340032_n

Cos’è la ghiandola Pineale

Possiamo considerare la ghiandola pineale (o epifisi) il “congegno” più sofisticato che si trova nel nostro corpo. Si tratta di una ghiandola endocrina dalla forma simile ad una pigna ma poco più grande di un chicco di mais e la sua attività è prevalentemente notturna poiché influenzata dalla luce. Cartesio la definì la “sede dell’anima” nel XVII secolo e da allora gli studi proseguirono nella convinzione che fosse implicata negli equilibri della psiche.

E’ situata al centro del nostro cervello, è collegata allo stesso da sofisticate reti neuronali ed è conosciuta soprattutto perché sovrintende e sostiene una moltitudine di funzioni vitali, tra le quali la regolazione del ritmo circadiano sonno-veglia e dell’orologio biologico (crescita, sviluppo, maturazione sessuale). Infatti l’ormone che secerne primariamente è la melatonina, sostanza nota perché associata appunto alla qualità del sonno e, in buona misura, anche al processo di invecchiamento.

Purtroppo a causa dello stile di vita malsano molto diffuso che mina la nostra salute fisica: chi vive in una metropoli inquinata, mangia cibi industriali, lavora con alti livelli di stress e si muove poco, inibisce nel tempo anche la ghiandola pineale, ovvero la capacità di svegliarci spiritualmente.

88720628bb681823360b7cd75e44e339

Cos’è Genesa Crystal

Genesa Crystal è uno strumento radionico utile per tutti. La portata dei suoi effetti in teoria è illimitato. In pratica è limitata dalla sensitività, conoscenza ed esperienza di colui che la utilizza. Il Dr Langham considerò questo cluster di otto cellule come un punto di piena e infinita potenzialità. Sentiva che essa conteneva: “… il pieno potenziale per l’amore infinito, la saggezza, la forma infinita, l’energia infinita, il potere infinito, per l’Anima, l’eternità, la velocità infinita, la fede.

E’ una integrazione attiva-creativa del sistema mente-corpo spirito in un cristallo 13 dimensionale. Fisicamente si presenta come una grande e attraente forma geometrica costituita da anelli intrecciati. Le energie super sono vita, amore, luce e abbandono. Queste sono i sistemi di controllo per l’istinto, l’intuito, l’ispirazione.

IMG_8019

La Radionica è una teoria che si basa sul concetto che l’uomo e tutte le altre forme di vita dividono un terreno comune e in ciò noi tutti siamo immersi, in un campo elettromagnetico e altri campi energetici non solo terrestri, ma dell’intero Universo chiamati Etere, Campi Morfici (del dott have a peek at this website. Rupert Sheldrake).

Genesa Crystal è una figura geometrica che amplifica le facoltà extrasensoriali di chi ne entra in contatto, e purifica l’ambiente circostante. Si basa sui principi delle nuove scoperte di Fisica Quantistica, non ha effetti solo sul corpo fisico, ma sui campi aurici dell’energia sottile che sono inavvertiti dai sensi normali, ma che sostengono la vita e sono essenziali per il suo funzionamento.

Coloro che utilizzano i Genesa Crystal per migliorare il loro stato di benessere, vengono supportati energeticamente nelle loro intenzioni di guarigione. Stando dentro lo scheletro del cristallo si attiva una meditazione in movimento e si diventa capaci di circoscrivere il proprio campo energetico, condizionarlo, pulirlo e caricarlo. Usando la mente possono essere selezionati e attivati i geni” e ormoni come la melatonina, ormone secreto dalla ghiandola pineale.

Ora, se il dispositivo Genesa Crystal grazie alla sua forma aurica crea uno status, una consapevolezza, cosa che può essere amplificata con la pratica della meditazione, va da se che è uno “strumento” in grado di elevare lo stato di coscienza può essere utile per ristabilire la situazione primordiale.

Ci sono buone ragioni per credere che questo strumento sia molto utile per attivare la ghiandola pineale.

E’ stato infatti scoperto che in uno stato di meditazione a occhi chiusi si sviluppa la melatonina e secreta dalla ghiandola pineale, in questo stato grazie all’analisi approfondita del lobo temporale del cervello è statata documentata l’origine divina dell’uomo e la possibilità di tornare ad essere ciò che è sempre stato (ma che ha dimenticato di essere).

 

e63fd2fba6f6326a923a2a8998a4c7d6

 

Cos’è la melatonina

La melatonina è un trasduttore neurochimico e fu scoperta e isolata nel 1956 da Aaron Lerner. La sintesi della melatonina avviene nella ghiandola pineale, funzionalmente alla quantità di luce rilevata (anche in caso di cecità) attraverso gli occhi, partendo da una sostanza che introduciamo con l’alimentazione: il triptofano.

Grazie a enzimi specifici, questo viene convertito prima in serotonina poi in melatonina. La produzione di melatonina viene influenzata da un neurotrasmettitore, la noradrenalina, normalmente presente nel corpo in condizioni di luce e stress. Il noto effetto sedativo non è l’unico da prendere in considerazione, infatti, la melatonina, regola la produzione di altri ormoni, l’attività cellulare e la termoregolazione, stimola la produzione di anticorpi, combatte gli eccessi di colesterolo dannoso ed è un potente antiossidante.

Oggi si trova facilmente in commercio sottoforma di integratore (con effetti collaterali praticamente assenti) indicato soprattutto per contrastare l’invecchiamento oltre che a normalizzare gli effetti del jet lag. Ma i prodigi della melatonina non si fermano qui. Oltre ad essere impiegata nelle terapie di alcuni tumori, recenti studi scientifici sembrano dimostrare che determinate concentrazioni di questo ormone possono portare nel tempo ad uno stato di coscienza più elevato.

Gli studi non sono ancora conclusi e potrebbe emergere molto altro ancora in futuro. Si può dire che, per il marketing e la medicina ufficiale, la melatonina sia l’ormone della giovinezza e del buon sonno, mentre, per il ricercatore spirituale, quello della consapevolezza.

Esistono altre sostanze prodotte della ghiandola pineale a cui si attribuiscono proprietà illuminanti. Il DMT (dimetiltriptammina) e la pinolina (o pinealina), sono tra questi i più potenti. Il DMT è una sostanza psicotropa esistente in natura che si può estrarre da diverse piante e gli effetti psichedelici di chi lo sperimenta hanno breve durata ma intensità elevata. Questo neurormone permette il distacco dall’ego, l’espansione della coscienza e l’interazione con altre dimensioni.

Studi condotti negli anni ’50 sullo sciamanesimo rivelano che nel corpo di presunti mistici sono state osservate concentrazioni pressochè costanti di questo neurotrasmettitore mentre nelle persone comuni il suo rilascio è occasionale ed esclusivamente notturno.

Come decalcificare la ghiandola pineale

La ghiandola pineale calcificata appare ai raggi X come un piccolo osso.

Uno degli effetti che si riscontra di frequente nelle ghiandole pineali è che si calcificano progressivamente, fino a diventare più simili ad un piccolo residuo osseo che non ad una ghiandola piena d’acqua.

La calcificazione ne diminuisce enormemente la funzionalità, ed è per questo che è molto importante mantenere sana questa ghiandola, non solo per poter accedere a potenzialità psichiche di cui potrebbe essere il portale, ma anche per assicurarsi la salute del proprio corpo fisico.

I passi da compiere per decalcificare la ghiandola pineale sono identici a quelli indicati per una vita sana:

Bere molta acqua con pochi metalli e minerali (ottima quella ottenuta con l’osmosi inversa)

NO zucchero (soprattutto se bianco e raffinato)

NO farina bianca (sarebbe meglio evitare anche i prodotti derivati come la pasta)

NO fluoro e derivati (attenzione al dentifricio che usate)

NO alluminio e derivati (attenzione al deodorante che usate)

NO microonde

Mangiare frutta e verdura biologiche

Vivere in zone poco inquinate

Preferire il pesce (biologico) alla carne, sempre in quantità moderate

Fare esercizio fisico

Meditare regolarmente, e se è possibile tramite un dispositivo Genesa crystal.

Buona sperimentazione a tutti!

Per informazioni su come crearne una fai da te, leggi qui: http://www.lorelladeluca.it/2017/12/08/come-realizzare-un-genesa-crystal-fai-da-te/

Se invece vuoi riceverne una personalizzata, fatta da me a mano con tanto amore, scrivimi: info@lorelladeluca.it

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.